Cosa è importante considerare nella vendita

di | 16 Aprile 2022
Cosa è importante considerare nella vendita

Quando si vende, ci sono tutta una serie di cose da tenere a mente.
Tuttavia, se hai problemi con la vendita, tieni a mente questi cinque suggerimenti di base. Potrebbero anche tornare utili nel tuo scenario.

Continua a leggere per saperne di più su questi suggerimenti e per iniziare subito a vendere!

Ecco alcuni suggerimenti importanti da tenere a mente quando si vende. Se sei seriamente intenzionato a diventare un venditore di successo, dovresti seguire questi suggerimenti.

Conosci i tuoi potenziali clienti

Conoscendo i tuoi potenziali clienti sarai sicuramente in grado di vendere con fiducia una volta che avrai una comprensione completa delle richieste e dei problemi di cui i tuoi potenziale clienti hanno avuto esperienza. Il prossimo passo è capire chi sono i tuoi concorrenti.

Dai un’occhiata a come i tuoi principali concorrenti stanno affrontando un problema simile. Puoi distinguerti dalla massa, certamente, ma solo dopo aver compreso a fondo la tua concorrenza e come loro svolgono con successo le stesse o simili attività.

È quindi assolutamente fondamentale comprendere e anticipare i punti deboli dei tuoi potenziali clienti per poter agire prontamente ed avere subito la meglio nell’atto della vendita.

I clienti dovrebbero essere ascoltati

I clienti dovrebbero essere ascoltati

Sappiamo tutti il detto che i clienti hanno sempre ragione. Per quanto se ne voglia speculare, è comunque un dato di fatto, che nella vendita, e sopratutto quella diretta, i venditori che prestano attenzione ai loro clienti hanno maggiori probabilità di vendere. Ciò indica che è più probabile che chiudano un affare.

È anche fondamentale comprendere i requisiti dei tuoi clienti per potersi fare addirittura un idea di cosa proporre dopo in termini di servizi o prodotti aggiuntivi.

Si, perché nella vendita non ci si ferma appena si batte cassa…ma di continua a proporre.

Questo si traduce nella conoscenza del ciclo di acquisto del tuo potenziale cliente nel regno degli affari. Sarai in una posizione migliore per promuovere i tuoi prodotti o servizi dopo aver compreso i loro desideri. Allo stesso modo, se i tuoi potenziali clienti hanno un incontro negativo con te, sarà meno probabile che acquistino da te.

Ogni incontro, dall’e-mail alle riunioni faccia a faccia, i messaggi vocali e la video conferenza, dovrebbe includere i 5 pilastri fondamentali della vendita. Questi concetti non devono essere trascurati perché si basano l’uno sull’altro e possono compromettere i tuoi sforzi di vendita. Non lasciare che i tuoi difetti ti impediscano di raggiungere i tuoi obiettivi.

Se sei preoccupato di fallire, ricorda che puoi sempre aumentare le vendite e le prestazioni. Diventerai un esperto in pochissimo tempo se hai un’attitudine alla vendita.

Quindi, lascia che il venditore che sta dentro di te esca fuori e ti faccia guadagnare un po’ di soldi!

L'obiettivo principale della vendita è stabilire una relazione

L’obiettivo principale della vendita è stabilire una relazione

Contrariamente da quello che in tanti possano pensare, il fatto di “vendere” non può essere considerato l’obbiettivo principale (anche se in realtà lo è). La vendita è fatta innanzitutto di relazioni umane, senza di quelle riuscirai si a vendere qualcosa ogni tanto, ma non tanto da fare di te un “killer salesman”. Perché come venditore, devi capire ciò che i tuoi consumatori richiedono e desiderano.

È più probabile che il tuo cliente acquisti da te che da un altro fornitore se ha un buon sentimento per la tua persona.

Prenditi il tempo necessario per stabilire una relazione e imparare tutto ciò che puoi sulle cose e sulle persone con le quali stai tentando di commercializzare.

Leggi anche: Come misurare la produttività dei dipendenti

Questo può aiutarti a stabilire una forte relazione con i tuoi consumatori e rendere più agevole il processo di vendita. I sentimenti sono dei veri alleati per la tua vendita. al punto che ti stupirai di quanto meno dovrai faticare a “piazzare” la tua merce quando pero hai tessuto una tela di relazioni con i tuoi clienti che ti hanno portato a diventare il loro punto di riferimento per questo e quello…(e non solo nella vendita di prodotti e servizi).

Come fare a instaurare relazioni quando si è alle prime armi nella vendita

Come fare a instaurare relazioni quando si è alle prime armi

Devi prima di tutto comprendere il tuo cliente come persona. Questo prima ancora di poter iniziare a vendere. Devi essere consapevole dei problemi dei tuoi potenziali clienti. Devi essere consapevole del tuo ambiente competitivo. È necessario ricercare la concorrenza e le loro strategie. È fondamentale distinguersi, ma devi anche parlare delle esigenze dei tuoi potenziali clienti. Di conseguenza, agisci come un campione del compratore. Il tuo piano di vendita dovrebbe essere basato sui requisiti dei tuoi clienti.

Conseguentemente, assicurati sempre di accontentare i tuoi clienti!

la soddisfazione di un cliente può trasformarsi nella scintilla dal quale un altro o più’ di un altro cliente verrà da te perché il tuo promo cliente gliene ha parlato bene. E cosi’ via. Una volta instaurato il sistema devi solo fare in modo che non si fermi, ma continui imperterrito a “generare” relazioni, e di conseguenza, clienti e vendite.

La vendita come professione o procedura_

La vendita come professione o procedura?

Per alcuni, tra i quali possiamo evidenziare venditori di gran successo quali Jordan Belfort (il vero Wolf of Wall Street), vendere non è una professione. È più una procedura. Ciò indica che stai aiutando il cliente a raggiungere una conclusione. Quando vendi qualcosa, devi sapere cosa vogliono i tuoi clienti. Saranno soddisfatti purché tu fornisca loro le conoscenze necessarie per prendere una decisione informata.

Sarai un venditore migliore se puoi fornire loro le conoscenze di cui hanno bisogno. E come dire che un cliente che vuole comprare una barca viene da te perché tu stesso lo hai invitato ad un weekend in barca, gli hai mostrato i lati positivi e anche qualche falla, ma hai comunque dimostrato di sapere di cosa parli…ovviamente il cliente si sente più propenso a fare un acquisto a sei o sette cifre da te come broker che da uno che non e’ mai salito su una barca, soffre di mal di mare e non potrà mai condividere quei sentimenti.

Una volta Tony Robbins (altro venditore top class) disse che la prima regola per vendere è ascoltare il 60 percento delle volte e parlare il 40 percento delle volte. Non chattare troppo; il tuo scopo è capire come servire il tuo consumatore. Dovresti anche tenere a mente che il messaggio di vendita è l’aspetto più cruciale di una conversazione di vendita.

Conosci i tuoi potenziali clienti

Un messaggio di vendita ben congegnato può fare la differenza tra una vendita di successo e un flop.

Inoltre, ricorda di prestare attenzione al tuo consumatore e di ascoltarlo attentamente senza interromperlo. Ricorda che è lui il protagonista non tu.

Concludendo

Per iniziare, tieni presente che la vendita è un processo di conversazione. Presta sempre attenzione al tuo cliente. Imparerai di più su di loro se presti attenzione. Dovresti anche essere avvicinabile. Un sorriso amichevole può fare molto per far sentire il benvenuto un potenziale consumatore. Il passaggio finale è parlare con il tuo cliente.

È tua responsabilità stabilire la fiducia. La tua massima priorità è soddisfare le richieste dei tuoi clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.